Melisa Giano
La panza di Melisa racconta...
Dopo aver superato una dipendenza tossica dai Pan di Stelle, durata ben 10 anni e causa di rotoli e paffutaggine preadolescenziale, ho esplorato con dedizione ogni tipologia di cucina Italiana e Internazionale. Originaria della penisola Iberica e dalle radici sicule, il mio stomaco oscilla tra pulpo a la galega e pane cunzatu. Avida mangiatrice, metto il cibo davanti a tutto. Sogno un futuro in cui lo sviluppo tecnologico ci regali la possibilità di mangiare con gusto e abbondanza senza mettere a repentaglio giro vita e colesterolo.

Imren, non un kebab qualunque

14 dicembre 2015 3

Nonostante ci troviamo in Germania, ogni volta che viene qualcuno a visitarmi e mi chiede di portarlo a mangiare qualcosa di tipico, finiamo inesorabilmente ad […]